Home / Scienza e Tecnologia / WhatsApp, il trucco per la messaggistica temporale sta arrivando: come funziona

WhatsApp, il trucco per la messaggistica temporale sta arrivando: come funziona



Gli aggiornamenti continuano su WhatsApp, con un nuovo trucco che include messaggi a tempo. Vediamo come funziona il nuovo trucco sull’app.

Trucco di WhatsApp
Come abilitare il trucco con messaggi a tempo (tramite Pixabay)

Gli aggiornamenti dell’app di messaggistica più utilizzata al mondo non finiscono, WhatsApp prova ad avviare il trucco dei messaggi in tempo. Il trucco è già su alcuni concorrenti di WhatsApp, come Telegramma e Segnale. Solo queste ultime due app hanno scalato le classifiche negli ultimi mesi, il che mina comunque l’app di messaggistica più utilizzata al mondo.

Attualmente, la funzione di messaggio a tempo di WhatsApp non è ancora disponibile, ma una delle applicazioni del fan ha scoperto il trucco da risolvere Carenza di idee. Vediamo come applicare il trucco su WhatsApp e integrare così l’app con una funzione disponibile solo su Telegram e Signal.

WhatsApp, ecco il trucco per la messaggistica temporale: come procedere

Trucco di WhatsApp
Come attivare il nuovissimo trucco (foto Pixabay)

Se si verifica un errore nell’app di messaggistica, ma generalmente di tutte le applicazioni nel gruppo Facebook, è lento applicare gli aggiornamenti. In effetti, i messaggi temporali sono le funzionalità più richieste, ma l’app è stata aggiunta Zuckerberg deve ancora introdurli nel suo database.

Ma un piccolo trucco può aiutarti. In realtà, “Dice WhatsApp“, Che non solo garantisce l’anonimato del messaggio che vogliamo inviare, ma anche il tempo, che, come per Instagram, è di 24 ore. Quindi possiamo pubblicare lo stato di solo determinati utenti e cambieremo la privacy tra le impostazioni. Una volta che la storia è stata mostrata dalla persona a cui vogliamo inviare il messaggio, sarà nostro compito rimuovere immediatamente lo stato.

Ovviamente, non è la stessa comodità dei messaggi a tempo di Telegram e Signal, ma è comunque un’opzione valida, soprattutto per non installare altre applicazioni sul nostro smartphone. L’unica alternativa a questo metodo sono le chat private, che tuttavia possono sempre essere monitorate a differenza delle chat segrete di Telegram.

LP

Per ulteriori notizie su Tech24, CLICCA QUI !


Source link