Home / Salute / Vaccino italiano, il via libera arriva per gli esperimenti dell’AIFA: come funziona

Vaccino italiano, il via libera arriva per gli esperimenti dell’AIFA: come funziona



La luce verde vieneAIFA perinizio di esperimenti di Vaccino italiano. L’Agenzia italiana per i medicinali (AIFA) ha approvato un comunicato stampa pubblicato sul suo sito web Ricerca di fase I. del vaccino COVID-19 che sarà prodotto daattività commerciale biotecnologia ReiThera, con sede a Castel Romano, nel Lazio.

Il vaccino italiano si chiamerà GRAd-COV2 e ne ha già ricevuto uno risposta positiva a Comitato etico dall’Istituto Spallanzani eIstituto Superiore di Salute. Inizieranno presto Studi di fase I. mirava a valutare la sicurezza e l̵

7;immunogenicità del vaccino, che dovrebbe essere in grado di contrastare il virus responsabile della sindrome respiratoria acuta grave, noto come SARS-CoV-2.

Vaccino italiano: iniziano gli esperimenti

Il nuovo vaccino italiano si basa su uno vettore adenovirale che hanno dimostrato di essere sicuri ed efficaci nei modelli animali, affermano i ricercatori coinvolti nella sperimentazione. L’AIFA ha anche annunciato quali saranno le prossime fasi dello studio, che almeno inizialmente coinvolgeranno 90 soggetti volontari sani, di cui 45 anni tra 18 e 55 annimentre l’altra metà saranno individui con età tra i 65 e gli 85 anni. AIFA afferma inoltre nel comunicato stampa che:

“Entrambe le coorti sono definite come aventi tre bracci di trattamento con tre dosi composte da 15 partecipanti ciascuna, per un totale di 6 gruppi.”

Le assunzioni inizieranno dal primo gruppo, il più giovane, per poi continuare di seguito, in base a risultati di sicurezza ottenuti nelle diverse fasi.

Vaccino, dove siamo

al momento sono 200 possibili candidati in tutto il mondo che potrebbe potenzialmente sradicare il virus responsabile della pandemia che ha messo in ginocchio il mondo intero, ma i più popolari sono 6, compresa la collaborazione tra l’Italia e l’Università di Oxford. Nelle ultime ore sono arrivate anche notizie incoraggiantiAustralia, che lavora alla COVAX-19, alla Flinders University di Adelaide, in Australia.

Come riportato dai ricercatori, studi è stato condotto su 40 volontari sani il mese scorso conclusa positivamente e suggerisce che il vaccino è sicuro e può causare una risposta immunitaria dall’organismo. Secondo i medici australiani, neanche un volontario si sarebbe presentato effetti collaterali o febbre.


Source link