Home / Esteri / Sopravvive 17 giorni in una grotta di 50 metri di profondità: il cane Rocky salvato da due alpinisti

Sopravvive 17 giorni in una grotta di 50 metri di profondità: il cane Rocky salvato da due alpinisti



È sopravvissuto per 17 giorni in una grotta di 50 metri di profondità, dissetandosi grazie ad alcune infiltrazioni d'acqua: la storia rocciosa, un meticcio di taglia media di cinque anni, ha dell'incredibile. La vicenda, un album pubblico da solo o nelle bestie sociali di Bellinzona (Spab), ha una macchina nella prima tappa di Agosto, Quando Rocky, con un altro bastone da prati sull'Alpe di Cava in Val Pontirone (nel Canton Ticino), è caduto in una profonda forra, sopra una gola dalle pareti verticali molto ravvicinato, in cui è particolarmente difficile calarsi.


 Sopravvive 17 giorni in una grotta a 50 metri di profondità: il bastone in una dimensione di 50 metri di profilo: la salvezza rocciosa del due alpinista

"Non attraente per la tabella di marcia per l'emergenza, intervenendo con le necessità di emergenza, accompagnato dall'alpinista provati – spiegano dalla Spab – Anche il proprietario della Capanna Cava, il fucile che si ritiene essere viceré, con una data da uomo. Grazie al suo fisico asciutto, siamo riusciti a calarlo fino e una profondità di 35 metri, ma il Rocky non c'era traccia ".


 contentino RAVVIVE 17 Giorni in una grotta di 50 metri di profilo: la Rocky Salvation da due alpinisti

Un punto sull'impossibile persecuzione dell'operazione di ricerca, la data del divorzio in numerosi passaggi troppo stretti o pericolosi. È possibile indicare la data della morte, ma il diciannovesimo giorno di arrivo in miracolo: due alpinisti e speleologia degli stranieri a Biasca, saputa la notizia, il suo arrivo e la posta nonché la sua disposizione per cercare Rocky.


 Sopravvive 17 Giorni in una grotta a 50 metri di profilo: il cane Rocky salvato da due alpinisti

Sono riusciti a raggiungere una profondità di circa 50 metri in silenzio assoluto della gola hanno sentito un flebile uggiolio: il cane era ancora in vivo saluto, nonostante fosse ovviamente molto dimagrito e spaventato. L'hanno quindi emesso in superficie e restituito al padrone, incredulo.


Source link