Home / Salute / Sei costretto a saltare un pasto? Ecco gli snack salutari che vengono promossi

Sei costretto a saltare un pasto? Ecco gli snack salutari che vengono promossi



  Spuntini salutari

Se non c'è tempo per il pranzo o la cena al tavolo, puoi riacquistare spuntini purché rispettino la tua salute e non indossino. consulenza di esperti

Gli americani hanno già un nome per questo: snackification È un nuovo modo di mangiare, non più comodamente seduto, tre volte al giorno, come consigliano gli esperti, ma quando e tra una riunione d'ufficio e uno Sessione di pilates, tra l'intervista con i professori e l'accordo con il dentista, mentre si lavora al computer, la corsa, lo shopping. Perché il tempo di gustare pasti tranquilli specialmente nelle grandi città, non ha più (quasi) no .

Mini pasti approvati dai nutrizionisti

E così la scienza si adatta alla realtà Alcuni nutrizionisti hanno provato a rivedere le linee guida per una sana alimentazione in un punto di vista più "non strutturato", meno pianificato, mentre l'industria alimentare si è sviluppata. prodotti che invece di spuntini appaiono come mini pasti . Essi incontrano il desiderio di mettere qualcosa nei denti e trattengono l'appetito nel lago fino alla prossima pausa senza danneggiare la salute e senza che l'ago dell'equilibrio salti in alto. [1

9659032]

Distributori automatici 2.0

Snack veloci ma mai improvvisati . La notizia è questa: il cibo spazzatura, il cibo spazzatura scelto a caso e ingoiato indisturbato, non è più di moda. e [bilanciato] sono i più sociali, non per caso, sul treno, alla scrivania e sul tapis roulant, sono immortali e vengono continuamente cliccati. E le idee commentate, copiate, condivise. Per tutti questi motivi, secondo FutureBrand una rete di consulenza per brand e innovazione, la tendenza del cibo "frammentato" che è ora consolidato negli Stati Uniti è destinata a prendere sempre di più con noi . distributori automatici pieni di dolci integrali fette di verdura essiccate frutto lavati e tagliati, bustine di e frutti oleosi (mandorle, noci, pistacchi) che sono già sbucciati e porzionati. Alcuni anni fa, gli esperti avevano condotto un esperimento su dispensatori "intelligenti" per combattere l'obesità : Leggi di più in questo articolo . Anche venditori ambulanti e chioschi lasciano in hot dog e panini classici con salamella per focus sul settore biologico e su prodotti a km zero ] o vegan

Benefici di mangiare un po 'e spesso

"È scientificamente provato che una dieta giornaliera suddivisa in diversi snack invece di solo due pasti ha un impatto più positivo sul metabolismo e sulle funzioni dell'organismo spiega Gabriele Riccardi medico e nutrizionista, professore di endocrinologia e malattie metaboliche all'Università di Napoli Federico II "Ciò si traduce in livelli più bassi di colesterolo e insulinemia migliore tolleranza al glucosio, aumento di peso ridimensionamento e minore adiposità, quindi, minor rischio di malattie cardiovascolari e diabete . Alcuni lavori hanno dimostrato che meno pasti al giorno sono fatti, maggiore è il rischio di obesità o obesità, mentre spezzafam aiuta a tenere il peso sotto controllo e inoltre hanno diversi benefici : energia pronta per l'uso […] che fornisce il corpo del combustibile cellulare [glucosio] che garantisce efficienza [cerebrale e muscolare.] . L'umore delle specie perché quando manca il glucosio, l'insulina si riduce e aumenta l'ormone dello stress [adrenalina] e il cortisolo che aumenta i livelli di zucchero nel sangue. Aumentano l'appetito.

Pericoli di mangiare un po 'e spesso

Un adattamento da incoraggiare, quindi, se credi che quattro doxa Aidepi fossero quattro italiani di dieci astensionisti tra quelli che fanno quasi scelga sempre la metà dolce mentre le proposte dovrebbero essere diversificate per assicurarsi che al corpo manchi qualcosa. Sì, ma le nonne dicevano sempre che non mangiavano lontano dai pasti? Come sempre, i professionisti vengono aggiunti ai professionisti, e tutto dipende da cosa e quanto ti schiaccia. "Oggi è un terzo dell'energia che presentiamo quotidianamente sotto forma di snack ", afferma Riccardi. "Il problema è che le scelte inadatte sono spesso troppo grandi in [grassi o sale] sbilanciati o troppo abbondanti o troppo abbondanti. L'aumento dell'obesità e dell'obesità registrato negli ultimi 40 anni si è verificato parallelamente alla crescita dei consumi extra pasto (come pure al calo dell'attività fisica). "In Italia, 25 milioni sono sovrappeso: rileva i dati nel 2019 . C'è un altro aspetto da considerare. "Si sa che sbocconcellare qualcosa mentre faceva qualcos'altro (lavorando, studiando ma anche guardando la televisione) riduce la consapevolezza su cosa e quanto si mangia, "Ignora il senso di saturazione", continua il nutrizionista.

Il rischio di diabete e obesità cresce con la colorata dieta notturna

Un aiuto dalle mini-porzioni

Snackification non è per tutti, anzi. "Gli studi dimostrano che le persone di buon peso che consumano snack hanno un profilo metabolico migliore di quelle che non parlano ", sottolinea Riccardi, " ma nel sovrappeso è vero il contrario pertanto, è un requisito consuetudinario che richiede autocontrollo e capacità decisionale . L'offerta commerciale aiuta in tal senso, grazie a nuove dimensioni ridotte : studi mostra che borse e borse già condivise contrastano il consumo forzato che promuove un maggiore controllo alimentare [l'ortoressiaquandosimangiacibosanoesalutarediventaun'ossessione

  lontano dal modello americano [19659005] Non nascondere le loro confusioni <strong> Patrizia Bollo </strong> dietista, professore a contratto per teologia ambientale dell'alimentazione e scienze della dieta applicata a Università di Milano: "<strong> Siamo ancora lontani </strong> per fortuna <strong> dal modello americano di street food </strong> senza orari e senza ritualità strettamente legati al cibo. <strong> <strong>  La sfida è bilanciare i nutrienti <strong> colazione e </strong> <strong> anche i più giovani [decenni]<strong> consuma almeno un pasto completo seduto al tavolo </strong> "cena </strong> in breve <strong>e <strong> non c'è tempo per pranzare </strong> (o cenare), okay per una coppia di snack <strong> </strong> purché siano rispettate le proporzioni L'obiettivo ideale non dovrebbe dare più del 10% delle calorie totali giornaliere (equivalenti a circa 150-200 calorie </strong>) e consiste in <strong> tutti e tre i macronutrienti </strong> in proporzioni adeguate: <strong>] carboidrati [grassi] </strong> Il primo soddisfa la richiesta di energia, il secondo produce il "materiale costruttivo" del corpo, il grasso migliora l'apporto energetico e l'appetibilità, senza dimenticare le fibre </strong> che aumentano è la sensazione di saturazione, riduce l'assorbimento dei grassi e facilita il controllo dell'indice glicemico. Non bisogna dimenticare che lo snack <strong> deve essere buono </strong> altrimenti resterà sul fondo della borsa. "È difficile per uno spuntino, ma accuratamente selezionato, rispettare tutte queste caratteristiche, soprattutto se sono fuori casa", osserva Patrizia Bollo. Inoltre, il giusto equilibrio </strong> di nutrienti non è ottenuto dal singolo "micro bersaglio" ma contempla anche <strong> altri pasti di oggi </strong> ". </p>
<h4><span style= Preferisco sempre frutta

Preferisco sempre frutta

] prima targa classifica frutto in tutte le versioni. "Puoi scommettere su frutti freschi di stagione facilmente" trasportabili ", come mele banana e clementina ", spiega la dietista, oppure kiwi : svuota la polpa con un cucchiaio ed è pronta per il gusto. frutta al dettaglio, ci sono anche macedonie di frutta fresca pezzi di frutta in minipack o in forma di purea . "Anche la frutta secca è una valida eccezione per i ragazzi e studenti, ma non esagerare con le dosi dato che è molto calorico, Bollo continua. Solo una manciata di equivale a circa 28-30 grammi: corrispondono a circa 5 noci [25] di mandorle o nocciole 50 pistacchi . Quest'ultimo, secondo le prove scientifiche, se consumato in misura e regolarmente, svolge un ruolo protettivo nel diabete mellito 2 e nelle malattie cardiovascolari, mentre le noci e le imprese sono ricche di proteine ​​vegetali e fibre che danno un senso di saturazione. Scopri tutti gli altri benefici della frutta secca qui .

Snack Bread and Oil (Ages)

Anche promosso pane e olio accoppiati (nuova ricerca ha mostrato il potere di saturazione dell'olio extravergine ), forse con due fette di pomodoro preferito per fette di pizza o focaccia: per non esagerare con le calorie ei grassi, presenti principalmente nelle spezie, è bene concedersel non più di due volte a settimana (massimo un quadrato di 8 -10 centimetri per lato).

  pane e olio

Gli snack come eccezione alla regola

E gli spuntini? Non devono essere demonizzati, anche a causa di negli ultimi dieci anni nell'industria dolciaria su richiesta del Ministero della Salute hanno ridotto il contenuto di zuccheri, grassi saturi e calorie ] completamente eliminare gli acidi grassi che sono dannoso per il corpo. Inoltre, le aziende hanno rilasciato nuovi tipi di snack senza zucchero aggiunto o contenuto di grassi ridotto. Il Consiglio legge bene l'etichetta . Naturalmente, dovrebbero essere considerati un'eccezione alla regola e non uno spuntino quotidiano

Attenzione alle calorie nel bicchiere

Bevande al capitolo: La scelta migliore è ancora l'acqua . La birra e il vino aggiungono calorie e rimuovono la lucidità, ma le insidie ​​possono derivare anche da bevande considerate salutari . Conoscete la differenza tra succo, nettare e bevande a base di frutta? « Smoothie frappè ma anche moderni frullati contenenti oltre a frutta il latte yogurt o pezzi di vetro di cioccolato o altro ", conclude il dietista" non è un semplice accompagnamento, ma uno spuntino genuino a causa della presenza di zuccheri semplici come fruttosio e apporto calorico . ]

Leggi anche …

Ti piace questo articolo?

Chiedi un'armonia nutrizionale


Source link