Home / Salute / Quinta corsa per difendere l'ambiente e la salute

Quinta corsa per difendere l'ambiente e la salute



VILLADOSE (RO) – Insieme alla frase di Papa Frans: "Non lasciare che le nostre lotte e la nostra preoccupazione per questo pianeta portino via la gioia della speranza", i comitati di San Martino in Salute, Ca & # 39; Emo Nostra, Gaia di Adria, Comitato per la difesa dell'ospedale di Adria e per l'assistenza sociale e sanitaria e il Comitato Terre del nostro Veneto – sez. Villadose con il sostegno della Network of Polesani Committees, organizza il quinto calpestio per domenica 22 settembre allo scopo di sensibilizzare i partecipanti e le comunità sui temi della conservazione e della protezione di l'ambiente e la salute .

Questa iniziativa, nata con lo scopo principale di per commemorare la scomparsa di 4 persone a Ca & # 39; Emo a causa dell'incidente di Coimpo, propone anche quest'anno di concentrarsi sui problemi ambientali nel territorio di Villado, che è salito ai titoli dei giornali per un certo tempo e per venire, anche in questi giorni grazie a: emissioni di odori, detergenti intasati, progetti di espansione delle discariche e altro ancora …

L'evento è aperto a tutti e prende la forma di un viaggio che dovrebbe essere fatto in bicicletta con il seguente programma. Convergenza dei vari comitati di Piazza Barchessa Villadose alle 1

5:00 un breve oratorio e partenza per attraversare il pittoresco paesaggio della nostra campagna, troppo spesso distruzione ambientale e abusi, per raggiungere la piazza di Cà Emo verso le 16.00 ; breve ristoro e quindi momento per il giorno della memoria finale.

I servizi "shuttle" sono forniti per il trasporto dei partecipanti e dei loro veicoli di ritorno e di ritorno, dal punto di partenza e arrivo dell'evento. In caso di maltempo, l'evento si terrà domenica 29 settembre.


Source link