Home / Sport / Pirlo riparte da Ronaldo: ecco la Juve che ha in mente

Pirlo riparte da Ronaldo: ecco la Juve che ha in mente



Fu così che CR7 divenne il fulcro permanente della nuova Juventus di Andrea Pirlo. Chi vuole lasciarlo. Non vuole necessariamente partire dopo incontri preventivi sulla barca – come quelli nella memoria di Sarriana – che però hanno portato a Maldimers. E soprattutto non dopo gli sconvolgimenti copernicani, perché l’idea (folle?) Dell’ormai allenatore bianconero di spostare il portoghese da sinistra all’attacco ha senza dubbio rappresentato il peggior modo possibile per avviare la collaborazione. Pirlo vuole elevare Ronaldo, ma non spostarlo. Vuole concentrarsi sul modo migliore per attivarlo. Vuole usare, con lui, un dizionario che oggettivamente appartiene a pochi, pochissimi: i maestri.

E con il resto della squadra, vuole usare un̵

7;altra merce piuttosto rara: il carisma e l’autorità (che derivano dall’essere un campione, anche se gli manca completamente l’esperienza di coaching). In fondo è inutile girare troppo: se la Juve ha scelto Pirlo, davvero non è per le sue idee tattiche, il gioco di guida, i programmi ripetuti (perché non sono ancora su una tesi da depositare presso il Centro federale di Coverciano). La Juve ha scelto Pirlo in virtù di un talento che – confidiamo – è innato e può comparire soprattutto nella gestione dei giocatori, oltre che solo nel gioco.




Source link