Home / Intrattenimento / Nadia Toffa, il lungo silenzio su Instagram preoccupa

Nadia Toffa, il lungo silenzio su Instagram preoccupa



Nadia Toffa tace su Instagram e Facebook per diversi giorni. E il suo silenzio preoccupa .

L'ultimo messaggio risale all'1

1 giugno quando pubblicò un cordiale appello per aiutare Don Maurizio a capo della lotta contro la mafia:

Aiutiamo Don Maurizio, sempre in la prima fila della mafia avvelena il nostro Paese, la nostra aria, il nostro cibo … non lasciamolo da solo, perché Don Maurizio combatte questa lotta anche per noi, non dimentichiamolo e non lasciarlo da solo. Per favore.

Quindi niente di più. The Hyenan sembra essere scomparso . Né una storia né un aggiornamento delle sue condizioni di salute. Nadia combatte il cancro. Il 10 giugno, ha compiuto 40 anni e ha celebrato l'importante traguardo con un messaggio di forza e speranza, sviluppato dall'amore dei fan :

Ciao cari amici, ci siamo finalmente sbarazzati dei primi 40 anni … pieno di emozioni anche grazie, ma i sentimenti sicuramente non finiscono qui. Affronto ogni giorno le mie difficoltà con il supporto della mia famiglia e dei miei amici. Ti abbraccio con tutta la forza che ho per i meravigliosi messaggi che mi scrivi. Rimarranno nel mio cuore per molto tempo.

Toffa ha ricevuto migliaia di auguri e frasi di incoraggiamento e supporto. Sulla sua pagina Facebook, molti hanno voluto condividere la loro difficile esperienza nella lotta contro il cancro, poiché vedono nella corrispondenza di Hyenas un punto di riferimento forse anche un modello per non arrendersi sulla pre-malattia e Sofferenza

Ora che Nadia sembra aver interrotto la comunicazione, l'osservazione è significativa . "Nadia ci dà le tue notizie", molti scrivono su Instagram. Altri ancora: "Nadia ??? Come sei andata?" Alcuni commentano: "Ci manchi", mentre ci sono quelli che creano coraggio: "Dai!"

was hash = window.location.hash;

if ((tipo di hash! == "undefined") && (hash === "#c_fb")) {

window.IOL = window.IOL || {}; window.IOL.CbConfig.sharingSelector = "";

window.fbAsyncInit = function () { FB.init ({ AppId: & # 39; 1556073164668632 & # 39;, autoLogAppEvents: false, xfbml: true, versione: & # 39; v3.2 & # 39; }); }; (funzione (d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName (s) [0]; a (d.getElementById (id)) {return;} js = d.createElement (s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore (js, fjs); } (documento, "script", "facebook-jssdk"));

function track_share () { jQuery ("div [class='share'] a [class='facebook']") .each (function (i, el) { $ el = jQuery (e); $ El.removeAttr ("onclick"); $ El.off ("clic"); $ Elon ({ fare clic: funzione (evento) { was url = & htps: //dilei.it/vip/nadia-toffa-il-lungo-silenzio-su-instagram-preoccupa/614555/&#39 ;; if ((tipo di url! == "undefined") && (url! == "")) { FB.ui ({ metodo: "condividi" href: url, }, funzione (risposta) { if ((tipo di risposta! == "undefined") && (tipo di response.error_code === "undefined")) { fbq (& # 39; trackSingleCustom & # 39;, 102794837340930 &, & # 39; ShareFromCampaign & # 39;); window.IOL.IolCb.callProxyPage (); } } );

event.preventDefault (); } restituisce falso; } }); }); }

function defer_function (metodo) { if ((typof jQuery! == "undefined") && (tipo di FB! == "undefined") && (tipo di window.IOL.IolCb! == "undefined")) {{ metodo (); } altrimenti { setTimeout (function () {defer_function (metodo);}, 100); } }

defer_function (track_share);

}
Source link