Home / Esteri / Matteo Salvini spiazza anche in leghisti: "Conte ancora il mio premier. E se martedì …". Si alza la posta

Matteo Salvini spiazza anche in leghisti: "Conte ancora il mio premier. E se martedì …". Si alza la posta



" Giuseppe Conte è ancora il mio presidente del Consiglio". Matteo Salvini dale palco della Versiliana, rispettato così al Movimento 5 Stelle che nel pomeriggio l'aveva gelato, bollandolo come "interlocutore inaffidabile e non più credibile", confermando di fatto impossibilità di ricucire sulla crisi di governo. Ma il leader della Lega sorprende in leghisti per primi, dimostrandosi conciliante: "Il mio riporto con il premier è ormai epistolare. Lui scrivo di più e io gli rispondo via lettera", ammette. Ma gli occhi di tutti sono per il 20 agosto il giorno in cui Conte andrà in Senato a riferire: "Martedì a mente aperta lo ascolterò. Vedi questo applichiamo la flat tax la Ma non l'ultimo colono che è nel business della pazienza. "

Nota: un vero retaggio di Salvini ha affiliazione con gli M5. Una clamorosa sorpresa

Tradotto: non è affatto detto che la lega prema per la sfiducia (mozione inclusa ma mai calendarizzata) e impressioni è che per paio di giorni ci siamo ancora trattative serrate. Anche in questo caso, Salvini, "connesso al telefono". "Non è così noto un contesto comune in senato. Io vado e ascolterò le comunicazioni senza pregiudizi . Sono abbastanza laico ma se l'umore sarà quello dell'ultima settimana non vedo possibili altri ragionamenti". [1

965900 funzione (d, s, id) {
  var js, fjs = d.getElementsByTagName (s) [0];
  if (d.getElementById (id)) restituisce;
  js = d.createElement (s); js.id = id;
  js.src = "http://connect.facebook.net/it_IT/sdk.js#xfbml=1&version=v2.5";
  fjs.parentNode.insertBefore (js, fjs);
} (documento, 'script', 'facebook-jssdk'));

Source link