Home / Salute / Malattie nei cani: i sintomi dei più pericolosi

Malattie nei cani: i sintomi dei più pericolosi



Proprio come gli umani, i cani si ammalano e tutto il resto malattie nei cani possono essere più o meno gravi.

Qui è cinque malattie nei cani più pericoloso con i suoi sintomi:

Parvovirosi

È una malattia che si trasmette per via orale e fecale. Questo accade soprattutto quando una neomamma usa per pulire i cuccioli fino a quando i cuccioli non vengono infettati da uno di loro e che rischiano di infettare se stessi e l’intera cucciolata.

io sintomo i più comuni sono: vomito, diarrea, febbre, dolore addominale, affaticamento, muco e sangue nelle feci, perdita di appetito, letargia e tachicardia. Tuttavia, ti ricordiamo che tutti i segni evidenti di Parvovirus tendono a comparire una decina di giorni dopo l’infezione, quindi tieni conto dell’incubazione.

Il virus colpisce gradualmente vari organi del cane e provoca la morte di quest’ultimo in casi estremi.

Il cura fornisce un trattamento antibiotico, accompagnato dall’ingestione di gastroprotettori. È possibile prevenire la malattia con il vaccino.

cimurro

La tempera è anche chiamata malattia di Carre. È una malattia infettiva virale, della stessa famiglia del virus del morbillo. Può colpire diverse specie di animali ma non gli esseri umani. La temperatura di distorsione inizia solitamente dalle vie orali e poi si diffonde a macchia d’olio in tutto il corpo.

In questo senso, quindi, in sintomo sono molteplici, perché interessano gradualmente l’apparato respiratorio, la digestione, il nervosismo e così via.

La terapia prevede un trattamento antibiotico. Le gocce vengono spesso aggiunte per integrare i liquidi ed evitare la perdita di peso.

Il tasso di mortalità per Cimurro varia dal 30% all’80%.

leptospirosi

È una malattia infettiva sistemica acuta causata dal batterio Leptospira. L’infezione può verificarsi direttamente o indirettamente e non riguarda solo il mondo dei cani.

La leptospirosi è una malattia che è spesso associata alla stagione autunnale e colpisce principalmente i reni e il fegato del nostro amico peloso. IL sintomo il vomito e la tosse, spesso seguiti da una relativa mancanza di appetito.

Infezione da Borrelia

Chiamata anche borreliosi, è una malattia parassitaria causata dalle zecche. È una malattia che colpisce anche le persone.

io sintomo sono: svenimenti, febbre, zoppia e dolori muscolari; per poi cedere – nei casi più gravi – a vomito, aritmie e disfunzioni neurologiche.

Come viene trattata? Con un’attenta prevenzione, soprattutto: ricordati di somministrare regolarmente gli anti-zecche! Se è troppo tardi, sarà sicuramente necessario scegliere un trattamento antibiotico, in accordo con il proprio veterinario.

Leishmaniosi

È la classica malattia che si trasmette al cane attraverso una puntura d’insetto.

io sintomo sono così vari e generici che è difficile diagnosticare con precisione: vanno dalla stanchezza generale al gonfiore, passando per infezioni agli occhi o perdita di capelli. Il periodo di incubazione può essere di anni!

Non esiste una cura per questa malattia, l’unica cosa che deve essere fatta è la prevenzione. A tal proposito è bene somministrare il vaccino al cane e i relativi richiami annuali. Sebbene il vaccino non copra completamente il cane, la copertura è più o meno dell’80%, ma poiché è una malattia che può portare alla morte, l’80% è migliore dello 0%.


Source link