Home / Scienza e Tecnologia / La Ferrari rallenterà l'espansione della sua gamma: Mondo Auto

La Ferrari rallenterà l'espansione della sua gamma: Mondo Auto



Ci sono cinque innovazioni che Cavallino Rampante ha presentato il 2019: l'ultimo summit ai quindici è stato aggiunto il 14 novembre dell'anno scorso con bella e sinuosa Roma tradizionale Gran Turismo a due posti e motore centrale anteriore, pronto a sfidare auto come l'eterna Porsche 911 e l'Aston Martin DB11.

Prime immagini della nuova Ferrari Roma

Tuttavia, l'importante espansione che ha interessato la serie Ferrari nel 201

9 (con un'offerta che conta 11 modelli) rallenterà entro il 2020. Ciò è confermato dallo stesso Enrico Galliera, vicepresidente della gestione commerciale della Ferrari, che parlò ai microfoni di Autocar sui piani futuri dell'azienda Maranello: "Siamo impegnati a introdurre 15 nuovi modelli in un piano quinquennale e ne abbiamo lanciati cinque nel 2019, quindi accadrà sicuramente in futuro. Ma per noi, il 2020 sarà un anno di consolidamento "

" Abbiamo appena introdotto cinque nuove auto, alcune delle quali sono in nuovi segmenti; ora dobbiamo assicurarci che la nostra rete e i nostri clienti possano comprendere chiaramente la posizione dei nuovi modelli. Il 2020 non avrà la stessa velocità di lancio e ci concentreremo maggiormente sulla creazione del successo dei modelli che abbiamo introdotto nel 2019. "

La Ferrari ha promesso che il lancio di nuovi modelli in futuro sarà più imprevedibile e che la casa osserva diversi segmenti oltre alle pistole che ci ha usato dal 1947 (probabilmente il riferimento a a suv ) presto anche la Ferrari – volontariamente o meno – dovrà ampliare la sua gamma di motori ibridi : Roma stessa , equipaggiato con un V8 da 3,9 litri, si basa su una piattaforma appositamente progettata per ospitare un ibrido ad elica

L'ipotesi di una versione ibrida dei romani – e su qualsiasi altra auto disponibile nella corrente Gamma Ferrari – fu escluso, tuttavia, un leader tecnico Michael Leiters che governò: "Potremmo senza dubbio adattare un motore ibrido alla piattaforma di Roma, ma non avremmo mai mettilo sullo stesso modello. "


Source link