Home / Sport / Juve, Ronaldo non sarà squalificato ma il gesto è più grave di Simeons | | PrimaPagina

Juve, Ronaldo non sarà squalificato ma il gesto è più grave di Simeons | | PrimaPagina



La UEFA ha quindi aperto una richiesta per il gesto di Cristiano Ronaldo dopo lo straordinario ritorno in Atletico Madrid: inevitabile. La Juve dice che è tranquillo e anzi crediamo anche che tra le due frasi possibili che discutiamo, la multa o la squalifica smetterà di scegliere la punizione monetaria . Il motivo principale è ovviamente non in linea di principio, che conta poco o nulla a questi livelli, ma opportunità: si può rimuovere dai quarti di finale di Champions il campione più atteso insieme a Messi, l'uomo che ha fatto "l'impresa a girare sottosopra con una fantasmagorica" tripletta che sembrava ovvia? È una questione di attrattiva per ottenere i più famosi maestri della corsa decisiva, non per ricapitolare quello che è successo a Nedved nel 2003 (ha perso la finale di Champions League contro il Milan per un cartellino giallo Ci sono delle eccezioni, come Sergio Ramos, che sono punite con un doppio bando poco prima del ritorno con l'Ajax, ma molto raro, saremmo sorpresi, insomma, se CR7 venisse squalificato.

Detto questo, è sbagliato dire che Ronaldo ha fatto lo stesso gesto di Simeon alla fine dell'andata a Madrid, poiché non è . Cholo aveva cresciuto i suoi fan e aveva voluto dirgli in un modo pesante e rude: abbiamo gli attributi. Un brutto atto, come detto, ma non una provocazione contro gli avversari. Cristiano, d'altra parte, ha diretto il gesto maleducato contro i fan dell'Atletico (ci sono immagini che testimoniano questo) e la frase differisce da Simeons. Cosa significa? Immagina di capirlo da solo e di osservarlo.

Da un lato, c'è una brutta manifestazione di orgoglio, d'altra parte, una maleducata provocazione . Non è la stessa cosa

@steagresti


Source link