Home / Italia / "Ius soli e ius culturae sono all'ordine del giorno". M5S: "Sconcertati"

"Ius soli e ius culturae sono all'ordine del giorno". M5S: "Sconcertati"



  Zingaretti a Bologna: "Ius soli e ius culturae sono all'ordine del giorno". M5S: "Sconcertati" "title =" Zingaretti a Bologna: "Ius soli e ius culturae sono all'ordine del giorno". M5S: "Amazing" "src =" / sidepeed_static / 1.JiBnMqyl6S.gif "onload =" sidepeed.lazyLoadImages.loadIfVisibleAndMaybeBeacon (questo); "onerror =" this.onerror = null; sidepeed.lazyLoadIveaBaycon (caricamento) />
</figure>
<p><span>  Discorso molto forte, il <span style= Nicola Zingaretti che concluse la convenzione promossa dal PD a Bologna. L'obiettivo principale era Matteo Salvini ma venne anche Renzi, il nuovo leader di Italia Viva, una formazione volta a erodere l'approvazione di Dem. "Stiamo combattendo affinché il Regolamento Salvini venga rivisto al più presto, all'interno di questo governo come scelta di campo. Combatteremo con i gruppi parlamentari per approvare ius culturae e ius soli, ovviamente lo faremo. Nicola Zingaretti. "Faremo una legge per la parità di retribuzione tra donne e uomini ̵
1; ha assicurato – ma per raggiungere l'obiettivo e non per mettere le bandiere e fare un'intervista sui giornali. Non richiede alcuna serietà. "

<! –

->

Pensioni, sì ai controlli di rivalutazione e 14: ecco come il governo correggerà la manovra

Stoccata a Renzi. "Non fatevi ingannare, quelli che combattono con il Partito Democratico per un consenso scavano la fossa per se stessi e per il centro-sinistra italiano. Il Partito Democratico rimarrà comunque il pilastro in risposta al ripensamento giusto." Così, il Segretario Dem Nicola Zingaretti nel discorso alla Conferenza di Bologna. "Stiamo vivendo una difficile esperienza di governo, ma ripetiamo la scelta di sperimentare alleanze. Qualcuno dice "Non vogliamo un accordo storico con l'M5S"? Ma cosa significa? Non ci controlliamo tra oppositori politici, ma solo se condividiamo almeno i principi di base da una prospettiva politica e cadiamo nei territori. Certo, ci vuole tempo. "

Una storia completamente diversa, Zingaretti:" Opportunità offerta dal Partito Democratico d'Italia "

Risposta di Salvini. " Siamo pronti a combattere, dentro e fuori dal Parlamento, per fermare Ius Soli ed evitare modificare il decreto di sicurezza. #governoclandestino. "Così il segretario della lega, Matteo Salvini.

Fonti M5S: confuso. " C'è mezzo paese sott'acqua e si pensa a ius soli? Siamo confusi Ci preoccupiamo per le famiglie in difficoltà, lavoro e affari. Pensiamo al paese, ne avevamo già uno che per un anno e mezzo ha condotto solo una campagna elettorale. Vogliamo pensare a lavorare. Lo hanno affermato fonti M5S e commentato quanto affermato dal segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, della scena bolognese.

Replica di Orlando. "Per molti esponenti a 5 stelle sembra impossibile. Ma possiamo anche pensare a due cose nello stesso giorno". Lo ha detto Andrea Orlando, Vice Segretario del Partito Democratico, intervistato telefonicamente sulle parole delle fonti M5, che lo hanno definito "confuso" che il Partito Democratico sta pensando a Ius soli mentre il Paese è sott'acqua.


Ultimo aggiornamento: 16:05


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Source link