Home / Sport / Inter-Bayer Leverkusen 1-0: il gol di Barella | Subito

Inter-Bayer Leverkusen 1-0: il gol di Barella | Subito



Quarti di finale di Europa League: chi passa il turno incontra una partita tra Shakhtar e Basilea

FARE CLIC QUI per aggiornare la trasmissione in diretta

15 ‘ INTER IN VANTAGGIO! BARELLA! Rasoiata all’angolino dall’ex Cagliari dal limite dell’area!

14 ‘ – Un’opportunità per il Bayer svanisce: Volland sbaglia un controllo in area di rigore e la palla scivola sul fondo.

10 ‘ – Il Bayer non ragiona e ha già invocato 3 volte il pallone lungo, che concede di fatto palla ai difensori nerazzurri.

08 ̵

6; – L’Inter fa un’ottima pressione sugli avversari portatori di palla. Bayer bit “in difficoltà a gestire la palla.

06 ‘ – Bella ripartenza dell’Inter: svanisce la possibilità per un controllo palla difettoso di D’Ambrosio.

04 ‘ – Perfetto progresso di Tah al limite dell’area su Lautaro: il tedesco ha mostrato la sua grande forza fisica.

03 ‘ – possesso palla Bayer Leverkusen; L’Inter fa muro tenendo le posizioni.

01 ‘ – Subito un pallone calato da Zinkgraven, che ha permesso a Lukaku di provare il tiro: il suo tiro dal limite è stato respinto da Tapsoba.

Malm 21.01 – Calcio d’inizio dell’Inter-Bayer!

Mal 20,57 – La squadra entra in campo.

Mal 20,55 – 5 minuti prima del calcio d’inizio

Ore 20,47 – Problemi di riscaldamento per Sven Bender: Tah giocherà al suo posto.

Le scelte didattiche per Antonio Conte e Peter Bosz sono ufficiali. Panchina per Skriniar ed Eriksen: all’11 ° titolare ci sono Godin e Gagliardini.

Inter, la formazione ufficiale

(3-5-2): 1 Handanovic; 2 Goddess, 6 the Free, 95 Bastoni; 33 D’Ambrosio, 23 Barella, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 15 Young; 9 Lukaku, 10 Lautaro. a disposizione: 27 Padelli, 7 Sanchez, 11 Moses, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 20 Valero, 24 Eriksen, 30 Esposito, 32 Agoumé, 34 Biraghi, 37 Skriniar, 87 Candreva. Allenatore: Antonio Conte.

Bayer Leverkusen, la serie ufficiale

(4-2-3-1): 1 Hradecky; 8 L. Bender, 4 Tah, 12 Tapsoba, 22 Zincgraven; 25 Palacios, 15 Baumgartlinger; 29 Havertz, 10 Demirbay, 19 Diaby; 31 Volland. a disposizione: 28 Özcan, 36 Lomb, 4 Tah, 6 Dragovic, 9 Bailey, 11 Amiri, 13 Alario, 18 Wendell, 23 Weiser, 27 Wirtz, 38 Bellarabi. Allenatore: Peter Bosz.

Prima della partita

Sogni europei perColloquio. Dopo aver eliminato Ludogorets e Getafe, i nerazzurri vogliono entrare in semifinale Europa League. La gara sull’asciutto a Düsseldorf, di fronte è Bayer Leverkusen del talentuoso Kai Havertz, classe ’99, 17 gol e 9 assist in questa stagione. I tedeschi hanno eliminato Sporting Braga e Rangers e hanno inseguito un trofeo che mancava da 23 anni. Il vincitore sfida il vincitore del Basel-Shakhtar.

Inter, formazione probabile

(3-5-2) – Handanovic; Skriniar, il Libero, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Young; Eriksen; Lukaku, Lautaro. L’Inter dovrebbe scendere in campo così, con Lukaku e Lautaro davanti e Eriksen titolare. Young e Candreva sulle fasce, Barella e Brozovic al centro. In difesa libera Bastoni dal 1 ‘.

Bayer, la probabile formazione

(4-2-3-1) – Hradecky; Wendell, S. Bender, Tah, L. Bender; Baumgartlinger, Palacios; Bailey, Havertz, Diaby; Volland. Questo è il probabile 11 di Bosz, che oltre ad Havertz farà affidamento sul gol di Volland. In difesa spazio ai gemelli Bender, sulle sopracciglia e Leon Bailey.

Statistiche e storia

Inter e Bayer si incontrano per la terza volta in gare ufficiali, dopo che i nerazzurri hanno vinto entrambe le gare nella seconda fase a gironi di Champions League 2002-03: 3-2 in casa e 2-0 in trasferta. Tuttavia, l’Inter ha vinto solo uno degli ultimi otto confronti con squadre tedesche nelle principali competizioni europee (1N, 6P), mentre il Bayer Leverkusen ha perso tutte le ultime tre contro avversarie italiane. Capitolo gol: la squadra di Conte ha segnato 104 gol nel 2019/20 in tutte le competizioni, nelle ultime 65 stagioni ha segnato più gol solo due volte: 105 nel 2004/2005 e 107 nel 2006/07. Per la prima volta in carriera Romelu Lukaku ha segnato 30 gol in una sola stagione in tutte le competizioni, l’ultimo nerazzurro a fare meglio è stato Samuel Eto’o 2010/11 (37). Dal lato del Bayer, invece, Kai Havertz è il giocatore più giovane a segnare almeno sei gol in tutte le competizioni, a partire dalla ripresa dei cinque maggiori campionati europei dopo il blocco.


Source link