Home / Economia / Il Presidente Nava presenta sul mercato un programma di "mercato" – Repubblica.it

Il Presidente Nava presenta sul mercato un programma di "mercato" – Repubblica.it



MILANO – Il debutto è previsto in Piazza Affari per il nuovo Presidente della Consob Mario Nava, installato per l'autorità di vigilanza due mesi fa, aprendo l'incontro annuale con i mercati. Il programma dell'ex presidente della Commissione europea si concentrerà precisamente sul "mercato". Sembra una dichiarazione banale, ma non è per quelli che ricordano il bambino di sette anni del pioniere Giuseppe Vegas, impressione politica come l'intera carriera dei parlamentari di Forza Italia. La Consob di Las Vegas sui fatti era piuttosto "partigiana": con il fallimento nel soft regola le obbligazioni depositate collocate per i clienti delle filiali, con il governo centrale di sinistra nel tentativo di aumentare MPS, con la collegata Unipol-Mediobanca impegnata a vincere Fondiaria-Sai dal Ligresti

Nava ha una storia quasi opposta: è chiamata a dare discontinuità e portare al centro dell'azione della Consob il luogo in cui devono essere coloro che fanno affari e investono in un confronto più aperto con istituzioni sovranazionali. Nei pochi viaggi pubblici del 201

8, la responsabilità decennale dei dossier economici per l'Unione a Bruxelles ha sottolineato l'importanza dell'informazione per il funzionamento del mercato, la necessità di incanalare i risparmi dormienti nell'economia reale attraverso il listino prezzi della necessità di sfruttare i consumatori attivi sul mercato per i consumatori, la necessità di rendere l'agenzia più evidente nelle sale del processo normativo e decisionale europeo per non soffrirne (come accadeva dal 2013 per la famigerata direttiva dei cittadini). Su questi temi e questa impressione, Nava combatterà oggi sulla borsa in un contesto macroeconomico reso sensibile, in quanto la formazione del nuovo governo eurocritico sfida la fiducia degli investitori nel debito e nei conti pubblici dell'Italia.

anche il formato dell'accordo, a cominciare dal nome Consob oggi. Il presidente non avrà testo scritto ma parlerà sul suo braccio, usando il film OH. Dopo il suo intervento programmato alle 10.45 e in 45 minuti, ha incontrato i giornalisti in una conferenza stampa. Allo stesso tempo – altra novità – ci sono quattro seminari tenuti dai commissari che costituiscono il Consiglio della Consob con lui: "Regolamentazione dei servizi di investimento: novità e prove preventive di mercato" (Anna Genovese); "Il sistema sanzionatorio nelle funzioni di controllo della Consob" (Giuseppe Maria Berruti); "Finanza e regole per la crescita aziendale" (Carmine Di Noia); "Fintech: Market, Regulation, Future" (Paolo Ciocca), forse il più nuovo e più frequente degli emendamenti del Commissario designato da Nava.

Per il pubblico, non vi è alcuna disposizione per i membri, le intenzioni di costituire file di ministeri e aziende pubbliche che scadono come Cdp. Sarà Sindaco di Milano Giuseppe Sala, Amministratore Delegato di Milano Francesco Greco e Vice Eugenio Fusco, oltre a numerosi manager e imprenditori, tra cui Fulvio Conti (Telecom), Claudio Descalzi ed Emma Marcegaglia (Eni), Patrizia Grieco (Enel) Carlo Messina e Gian Maria Gros-Pietro (Intesa Sanpaolo), Fabrizio Saccomanni (Unicredit), Marco Morelli (Mps), Giuseppe Castagna (Banco Bpm), Victor Massiah e Andrea Moltrasio (Ubi), Antonio Patuelli (Abi), Gabriele Galateri Generali), Luca Garavoglia (Campari). Sono stati invitati anche i rappresentanti dei principali investitori stranieri come Elliott e Blackrock. Un tocco internazionale sarà dato da Paul Andrews, il numero uno di Iosco che raccoglie il mondo della Consob.

Argomenti:
Consob
Mercati
Vigilanza
Banca d'Italia
Piazza Affari [19659000] Protagonisti:
Giuseppe Vegas
Mario Nava
Francesco Greco
Francesco Greco
] Giuseppe Sala

Source link