Home / Salute / I rimedi naturali della menopausa

I rimedi naturali della menopausa



Non si presenta come un evento improvviso e definito. Moltissime donne di Palermo iniziano a sperimentare sintomi diversi sin dalla fase pre-menopaasi: pressione alta, ansia, cambiamenti di umore, vampate di calore, secchezza vaginale e sangue addominale possono effettivamente verificarsi spesso perché è una fase naturale nella vita delle donne. Infatti, la menopausa indica il periodo in cui il ciclo diventa prima irregolare e poi termina definitivamente. La mancanza di estrogeni e progesterone che caratterizza questo periodo fa sì che il sistema di termoregolazione cambi, da cui la sensazione di calore improvviso e sudorazione, modifiche del ritmo della luce solare, o anche del metabolismo dei grassi con funzione scheletrica cardiaca, neuronale e muscolare.

Il metodo farmacologico classico si basa su una terapia ormonale sostitutiva a base di estrogeni e progesterone, che mira a ridurre i sintomi e prevenire l'osteoporosi. da un lato, questa terapia offre molti vantaggi, ma è anche vero che molti effetti indesiderati sono comuni, come nausea, ipertensione e aumento dell'incidenza del carcinoma uterino e del seno . Accanto al classico trattamento della menopausa, è quindi utile pensare a un aiuto fitoterapico che possa alleviare i sintomi ad esso associati. Erba femminile Definita comunemente come "erba femminile ", la cimicifuga è una pianta erbacea perenne contenente glicosidi triterpenici, che svolge un'attività simile alla serotonina e sono molto importanti nel contrastare i neurovegetativi premestruali disfunzioni e dismenorroidi, in particolare vampate di calore. Cimicifug può ridurre il livello ematico di LH, l'ormone luteinizzante, ma non quelli di FSH, ormone follicolo stimolante e prolattina; Inoltre tende a contrastare la perdita di minerale osseo. Molti studi hanno confermato la capacità di questa pianta di ridurre i sintomi della menopausa, specialmente nel caso di:

  • vampate di calore
  • sudorazione eccessiva
  • mal di testa
  • irritabilità
  • disturbi del sonno
  • palpitazioni

    Di norma, Cimicifuga è un agente sicuro, ma può causare disturbi gastrici lievi. Inoltre, la pianta contiene salicilati quindi non dovrebbe essere presa da chi soffre di allergia all'acido acetilsalicilico

    Agnocasto

    L'estratto di agnocasto ottenuto dal frutto maturo della pianta, inibisce la secrezione di prolattina durante la stimolazione dell'ormone luteinizzante e stimolante follikelhormon. È quindi efficace come antispasmodico e lenitivo per il dolore intestinale e addominale, oltre a contrastare irritabilità e ansia. Date le proprietà endocrine di questa pianta, occorre prestare particolare attenzione se usato in concomitanza con altre terapie ormonali ; Può anche causare effetti collaterali come nausea, mal di testa, malattie gastrointestinali e mestruali, acne, prurito ed eritema.

    Altri rimedi naturali

    Tutti i legumi ma soprattutto soia utili per contrastare le più comuni malattie che derivano dalla menopausa. La soia, grazie alla presenza di isoflavoni, abbassa i lipidi con acidi grassi insaturi e saponine colesterolo e riduce le vampate di calore, i disturbi del sonno, l'irritabilità e la depressione. inoltre, sembra avere una misura preventiva contro i tumori della mammella e dell'utero. Inoltre, trifoglio rosso si rivela un rimedio utile, con effetti simili alla soia, dalla riduzione del rossore e dell'irritabilità, alla prevenzione dell'osteoporosi. Ultimo ma non meno importante, l'allenamento è necessario per aiutare il fisico e la psiche. Fare movimento regolare aiuta a prevenire l'osteoporosi, le malattie cardiovascolari e l'aumento di peso, e migliora il sonno e l'umore, che promuove l'equilibrio ormonale.


Source link