Home / Salute / Hai un colesterolo basso? Ecco cosa rischi

Hai un colesterolo basso? Ecco cosa rischi



  Basso colesterolo "title =" Basso colesterolo "/> </div>
<p>  La comunità scientifica lo ripete come un mantra: attenzione <strong> colesterolo in eccesso </strong> perché, depositandosi nelle arterie, per lungo tempo il tempo di camminare può favorire l'insorgenza di disturbi cardiovascolari e neurologici, come l'infarto </strong> </strong> e l'ictus <strong> </strong>sebbene queste indicazioni rimangano molto valide, è necessario assicurarsi che i livelli di questa molecola lipidica non siano è troppo basso Uno studio condotto dall'ospedale IRCCS Policlinico San Martino e dall'Università di Genova, in collaborazione con l'Università di Catania, ha infatti dimostrato che il colesterolo <strong> è ben al di sotto della soglia di 200 mg / dl </strong> associata a una maggiore probabilità di sviluppare <strong> comportamenti suicidari </strong> in persone che, a causa di una diagnosi di <strong> disturbo biologico, Polar </strong> sono rosse </p>
<h4><span style= Lo studio italiano

I ricercatori hanno coinvolto 632 individui: 432 di loro avevano già tentato il suicidio prima, mentre i restanti 200 non avevano mai avuto tali esperienze. Alcuni parametri clinici sono stati misurati per i volontari, come i livelli di

colesterolo trigliceridi e proteina reattiva plasmatica C che indica il verificarsi di infiammazione nell'organismo. "I dati raccolti hanno mostrato che quelli con valori compresi tra 1

50 e 180 mg / dl di colesterolo totale hanno mostrato più istinti suicidi, soprattutto se c'era anche una diagnosi confermata di disturbo bipolare e livelli più alti di proteina del sangue C-reattiva » Commenti Mario Amore coordinatore delle indagini e professore di psichiatria all'Università di Genova Secondo i risultati, i tentativi di suicidio erano anche associati a valori più bassi di colesterolo "cattivo" e "buono" e trigliceridi totali: un profilo in cui esiste uno squilibrio contro il basso di tutti i componenti lipidici.

Leggi anche: Esami del sangue, la guida completa

Basso rischio di colesterolo e suicidio: quale rapporto?

Ma come arrivano le persone con livelli di colesterolo? basso è più probabile che provi un gesto estremo? "Sappiamo che valori troppo bassi possono promuovere l'infiammazione a livello id un sistema nervoso centrale e quindi cambiare il sistema di trasmissione dalla serotonina un neurotrasmettitore di base per controllare l'aggressività e l'impulsività »interviene Maurizio Pompili professore di psichiatria all'università Sapienza e capo del servizio di prevenzione del suicidio & # 39 ; Andrea a Roma. "Il colesterolo è davvero cruciale per la stabilità delle membrane cellulari e, se non in quantità sufficienti, la superficie delle cellule cerebrali cambia nella sua micro-viscosità. Ciò modifica anche la capacità di rispondere alla serotonina, riducendone gli effetti e quindi causando meno e istinti violenti come tentativi di suicidio. "

Come intervenire

" Questi dati aiutano a comprendere meglio la neurobiologia che comporta tentativi di suicidio e possono essere utili nella prevenzione "continua Pompili. " colesterolo basso, nelle persone ad alto rischio di suicidio a causa, ad esempio, di un disturbo bipolare, può essere un elemento che deve essere corretto per ridurre il rischio di un gesto estremo".

Leggi anche … [19659011]
Source link