Home / Economia / Ecco uno stock sottovalutato che potrebbe presto iniziare a funzionare

Ecco uno stock sottovalutato che potrebbe presto iniziare a funzionare



Ecco uno stock sottovalutato che potrebbe presto iniziare a competere e questo potrebbe essere l’inizio di una forte direzione nel medio-lungo termine. Ci riferiamo al titolo El.En (MIL: ELN) che opera nella ricerca e sviluppo, produzione, distribuzione e vendita di sistemi laser in Italia, Europa e all’estero. La quota, che da inizio anno è quotata a 22,90 + 0,88%, segna un minimo di 12,74 e un massimo di 33,03. Dal 3 giugno ad oggi, i prezzi si sono mossi in una fase laterale ristretta e volume e prezzi “tendono ad asciugarsi” ogni giorno. La probabilità è quindi che siamo molto vicini a un’esplosione di velocità che può avviare una corsa al toro.

Quali sono i parametri di bilancio e le raccomandazioni degli analisti?

Le raccomandazioni degli analisti trovano accordo sul fair value di 23,75. Il modello di valutazione dei flussi di cassa attualizzati, invece, prevede un target price medio di 33,1

1 con una sottovalutazione attuale del 44,58%. Sulla base del bilancio pubblicato e delle varie comunicazioni societarie, è evidente che i profitti dovrebbero crescere del 12,39% all’anno e nell’ultimo anno sono cresciuti del 30,5%.

Non registriamo squilibri particolari negli articoli analizzati e riconosciamo altri problemi / deviazioni.

Ecco uno stock sottovalutato che potrebbe presto iniziare a funzionare

La grafica parla chiaro e “dice e sconta tutto”. durante i round finali, sembra che si formi uno schema della fine della fase laterale e dell’inizio della fase direzionale. Questo potrebbe essere il momento perfetto per acquistare le azioni.

Cosa fare?

La nostra strategia è la seguente: acquistare a prezzi correnti con uno stop loss a 22,59 e il target principale a 25,05. A nostro avviso, gli acquisti effettuati a prezzi correnti sono opportunità per stabilire operazioni di lungo termine con un obiettivo di 12.718 mesi nell’area del 33,11. Come di consueto, proseguiamo passo passo e di volta in volta definiremo trend e punti di inversione.


Source link