Home / Salute / Dieta, la migliore della settimana dall'11 al 17 novembre

Dieta, la migliore della settimana dall'11 al 17 novembre



Quando parliamo di mangiare sano ci sono alcuni punti fissi . Tra questi, è possibile ricordare la semplicità . A dimostrazione di quanto puoi migliorare la tua dieta, è sufficiente ricordare la dieta per il riso basmati.

Come menzionato dagli esperti di Humanitas, questa varietà di riso è caratterizzata come una buona fonte di fibre . Prendere la fibra è molto importante per diversi motivi. Questi nutrienti aiutano a ottimizzare i livelli di saturazione, ma anche a rallentare l'assorbimento di zucchero nel sangue e prevenire picchi glicemici, spesso nella base per l'aumento di peso.

Adozione di un "cibo adatto alla menopausa. Durante questa specifica vita, è necessario prestare attenzione al sovrappeso e ai nutrienti utili per il benessere delle ossa.

Come ricordato da Ennio Avolio e Claudio Pecorella in libro Cyclicity Diet la strategia ideale da adottare quando ti rendi conto che la menopausa sta arrivando un giorno di restrizione calorica e tutti gli altri in cui presti attenzione per portare in tavola le fonti del calcio . utile a questo proposito è la scelta dell'acqua bicarbonato-calcio, oltre a fornire molto spazio per le verdure a foglia verde.

Devo dire: Ci vuole davvero poco per mangiare sano ! Un'altra dimostrazione di quanto spesso sia facile La gestione delle diete è spesso la migliore è il fatto che, come sottolineato dal Presidente del Diabete e dalla fondazione di ricerca Giorgio Sisti, la dieta mediterranea aiuta a ridurre il verificarsi pietra del diabete con circa il 52% di tipo 2.

Le regole da seguire al tavolo per prevenire questa patologia sono poche e molto chiare: gli esperti raccomandano di dare spazio alle fibre e per moderare l'assunzione di grassi animali . È anche molto importante concentrarsi su alimenti a basso indice glicemico

Questi suggerimenti scientifici ci aiutano a capire che nonostante il passare del tempo e le conoscenze che si stanno sviluppando nel campo della scienza dieta mediterranea continua essendo un acciaio inossidabile

Il patrimonio mondiale dell'UNESCO è un modello alimentare molto efficace, ma in realtà non è l'unico a cui fare riferimento. La dieta dei Vichinghi è altrettanto salutare. Con questa espressione, inquadriamo le tipiche abitudini alimentari per i paesi del Nord Europa aree del mondo dove c'è molto spazio a tavola per il pesce di mare freddo, per i cereali integrali, per gli zuccheri naturali provenienti dal miele e dallo sciroppo d'acero

Come mostrato in uno studio pubblicato sulle pagine del Journal of American Medical Director Association le persone che seguono questa dieta subiscono nel tempo una lieve incidenza di problemi per mobilità e sezioni di difficoltà nella cura di se stessi (risultati ottenuti prendendo in considerazione un campione di 962 individui con un'età media di 61

anni al basale).

ricorda il peso delle verdure . Come sapete, molte persone fanno fatica a mangiarle. Un nuovo studio presentato alla conferenza dell'American Heart Association ha scoperto perché. Alla base di tutto c'è un gene noto come TAS2R38 .

Di questo gene ci sono due versioni a loro volta chiamate PAV e AVI. Chi è il corriere di due copie della versione PAV, percepisce in modo particolarmente enfatizzato il gusto amaro di alcuni alimenti, tra i quali è possibile ricordare le verdure.

Fortunatamente, non ti stanchi mai di lodare i loro benefici. Tra i più sani, è possibile ricordare il cavolfiore. Appartenenti alla famiglia delle crocifere, come evidenziato dagli esperti Humanitas, sono caratterizzati da la presenza di sulforano un composto appartenente alla classe degli isotiocianati e noto per le sue proprietà antiossidanti e antinfiammatorie . Rosso su fibra e vitamina C, il cavolfiore può essere degustato grattugiato ma anche come ingredienti principali in un delizioso vellutato un piatto semplice e perfetto durante il primo dei mesi più freddi dell'anno.

Concludiamo ricordando l'importanza di assumere frutta fonte di zuccheri sani e sostanze antiossidanti e antinfiammatorie . Particolarmente efficace in questo senso è la mela rosa dei Monti Sibillini, una presidenza di Slow Food dal 2000.

Come mostrato in uno studio i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Food & Function questa mela ha un potenziale eccellente da utilizzare come ingrediente nei prodotti nutraceutici mira alla prevenzione dei problemi cardiovascolari e malattie neurodegenerative . Prima di iniziare a prenderlo, si raccomanda di consultare il proprio medico . La stessa raccomandazione si applica chiaramente a tutte le diete che sono state raccomandate in queste righe.

funzione track_share () { jQuery ("div [class='share'] a [class='facebook']") .each (function (i, el) { $ el = jQuery (el); $ El.removeAttr ("onclick"); $ El.off ("clic"); $ El.on ({ click: funzione (evento) { var url = & # 39; https: //dilei.it/benessere/video/diete-migliori-settimana-11-17-novembre/656574/&#39 ;; if ((typof url! == "undefined") && (url! == "")) { FB.ui ({ metodo: "condividi", href: url, }, funzione (risposta) { if ((typeof response! == "undefined") && (typeof response.error_code === "undefined")) { fbq (& # 39; trackSingleCustom & # 39 ;, & # 39; 102794837340930 & # 39;, & # 39; ShareFromCampaign & # 39;); window.IOL.IolCb.callProxyPage (); } } );

event.preventDefault (); } restituire false; } }); }); }

funzione defer_function (metodo) { if ((typeof jQuery! == "undefined") && (typeof FB! == "undefined") && (typeof Window.IOL.IolCb! == "undefined")) { method (); } altro { setTimeout (function () {defer_function (method);}, 100); } }

defer_function (track_share);

}
Source link