Home / Economia / Come nascondere i soldi in banca

Come nascondere i soldi in banca



Sembra strano riuscire a immaginare di nascondere il denaro in banca se è diventato il luogo in cui funzionano i criteri di trasparenza e controllo fiscale. Tuttavia, le misure che verranno dichiarate si applicano in alternativa a “nascondere il denaro sotto il materasso”. Le ragioni possono essere diverse. Pensa all’uomo che, prima di divorziare dalla moglie, vuole che i soldi depositati scompaiano dal suo conto. O al CEO che non vuole rimanere in caso di sequestro dei creditori. Molti esempi possono essere forniti ma sono simili. Naturalmente, una delle misure più importanti, come indicato, è quella di nascondere i soldi sotto il materasso. In alternativa, ci sono anche tre modi per nascondere denaro in banca.

La misura del bonifico bancario

La prima cura per nascondere denaro in banca sta ottenendo un assegno circolare. In pratica, devi dare al tesoriere della banca l̵

7;importo che vuoi “nascondere” e chiedere il rilascio delle bozze bancarie. Questi devono essere fatti per lui, un membro della famiglia o un amico fidato. In questo modo, il denaro uscirà dal conto corrente della parte e sarà depositato in un fondo speciale nella stessa banca. Nessuno saprà se ci sono tali soldi, nemmeno l’Agenzia delle entrate o qualsiasi altra persona. Pertanto, ad esempio, se un creditore dovesse impadronirsi del conto corrente del debitore, gli importi coperti dal controllo del cassiere sarebbero esentati da questo. Inoltre, possono essere raccolti dopo tre anni.

La misura per la banca straniera

Ciò che spaventa ogni italiano il registro dei conti fiscali. È un archivio di informazioni fornite dalle banche, aggiornato almeno una volta all’anno. Il più interessante e quindi preoccupante è che contiene tutti i rapporti contrattuali tra banche e clienti. Questi sono: conti correnti, cassette di sicurezza, trasferimenti e depositi bancari, depositi in titoli ecc. Grazie a questo registro, sia le autorità fiscali che i creditori possono conoscere la capacità finanziaria di una persona.

Quindi, quando si tratta di debiti pagati dal contribuente, puoi passare a lui per ottenere la somma indietro. Contro questa situazione, è curioso sapere che l’altro rimedio per nascondere i soldi in banca è usare una banca straniera.. Pensa a PayPal e ad altri finanziatori non coperti dalla nostra legislazione. Pertanto, non dovranno fornire automaticamente alcuna informazione al registro delle imposte se non specificamente richiesto. In quest’ultimo caso, i dati saranno in ogni caso più difficili da ottenere rispetto a un normale account.

Terza misura: sicura

È consentito nascondere contanti nelle casseforti. Le scatole, nei loro oggetti, sono coperte da segreto. In effetti, nemmeno la banca può dire ai suoi clienti che cosa ha lì. L’Agenzia delle entrate può sapere solo se esiste un deposito bancario, ma nulla sui suoi contenuti. A tal fine, dovrebbe effettivamente eseguire una verifica in loco specifica. Il fenomeno è così diffuso che il governo ha spesso proposto un’amnistia per ottenere denaro dalle scatole. Questo perché si presume che siano il risultato del reddito nero.


Source link