Home / Salute / Ci sono 97 casi in un’azienda

Ci sono 97 casi in un’azienda



Dati i 97 casi positivi di coronavirus, è stato identificato un focolaio in una fattoria di Mantova: la maggior parte sono asintomatici

mondo di coronavirus

Con 97 casi più positivi coronavirus, è stato identificato un focolaio in una fattoria della provincia Mantova. L’annuncio della notizia è stato il consigliere per il benessere Lomabrdia, Giulio Gallera, il che spiega come il monitoraggio regionale sia stato fondamentale per la sua identificazione.

Tuttavia, il rapporto era arrivato Famiglia di uno dei casi. Di tutti, tre hanno sintomi lievi mentre gli altri lo sono asintomatica.

Nella nota del Commissario Gallera si legge: “Un lavoro accurato e rapido per rintracciare e investigare Ats della Valpadana, che ha attuato le linee guida emanate dalla regione Lombardia, ha permesso di identificare e stimare un focolaio di Covid con 97 casi positivi in ​​un’azienda agricola Mantovano.”

LEGGI E—> Covid-19, bollettino del 4 agosto: aumento di infezione e guarigione

Gli scoppi regionali sono fondamentali a Mantova

vaccino contro il coronavirus

Come già accennato, segue la relazione del medico Malattie infettive dell’UOS in Ats Valpadana, la procedura per l’organizzazione tampone rinofaringeo contro il caso sospetto che si è rivelato positivo. Da lì, l’indagine epidemiologica ha iniziato a tracciare stretti contatti sia a livello familiare che lavorativo e identificare le fonti di infezione.

È stato scoperto perché ha lavorato per uno Tenere e i proprietari e i medici dell’azienda sono stati avvertiti di confermare le informazioni sui contatti commerciali e di approfondire gli aspetti del ruolo del paziente nell’organizzazione dello screening con i bastoncini d’acqua necessari per la struttura dei dipendenti.

“I 250 dipendenti sono stati esposti al testimone e l’analisi, condotta finora su 172 lavoratori, ha mostrato il carattere positivo di 96 persone oltre al caso” indice “che aveva dato origine al sondaggio”.

Il check-up continuerà domani mattina e richiede l’intervento dei medici di Asciutto di Mantova, Suzzara e Viadana, per testare i restanti lavoratori dell’azienda.

LEGGI E—> Coronavirus, NAS in RSA a Como: sequestrati 363 cartelle

Tutti gli aggiornamenti su CORONAVIRUS sul nostro canale TELEGRAM >>> https://t.me/covid19LiveINEWS24


Source link