Home / Economia / chiude con quasi 562.5 mila euro di profitti

chiude con quasi 562.5 mila euro di profitti



Il tema è stato introdotto dal commissario responsabile delle controllate Massimo Cameliani, che ha rilevato Positive Closure del Budget delle farmacie di Ravenna con un profitto di 562.000 493 euro uno Il risultato è più alto che nella relazione preliminare

Secondo il Commissario si tratta di un risultato eccellente anche considerando le difficoltà causate da situazioni gestionali indipendenti ed esterne che sono piuttosto mirate, mirate, strategiche. Cameliani ha rilevato l'importante ruolo della responsabilità sociale da parte delle farmacie comunali, lo sviluppo della fornitura di servizi sempre crescenti e innovativi, l'aumento del numero di clienti nelle quote di mercato, l'aumento del numero di clienti in generale, il livello di soddisfazione degli utenti e il rapporto fiduciario stabilito con quest'ultimo, mantenendo i livelli di occupazione all'interno dello stesso.

Il direttore di Ravenna Pharmacia Barbara Pesci [ingripit] che illustrava le attività delle farmacie municipali in modo precoce e dettagliato, incentrato, tra l'altro, sul nuovo servizio fu introdotto sperimentalmente per i pazienti con cancro ] che consente l'interazione tra i pazienti rilasciati dalle strutture, le strutture stesse e la farmacia per garantire un'adeguata assunzione di trattamento.
Oltre al Direttore di Pesci, il Presidente di Ravenna Farmacie Paolo Pirazzini era presente all'incontro

Consiglieri Rosanna Biondi, Veronica Verlicchi, Raoul Minzoni, Chiara Francesconi, Emanuele Panizza, Fiorenza Campidelli, Samantha Gardin, Massimo Manzoli, Daniele Perini, Alvaro Ancisi

Il gruppo Lega Nord ha votato contro, notando la volontà dimostrata di aumentare la trasparenza con l'introduzione della società di revisione anziché del revisore dei conti.

Il Gruppo La Pigna ha ribadito la posizione opposta rispetto alle sue controllate e la possibilità, a suo avviso, di alienazione e privatizzazione

Il Gruppo Pd ha espresso soddisfazione nel riconoscere il buon lavoro grazie all'efficacia della sinergia e alle politiche di ottimizzazione che ha permesso di raggiungere gli obiettivi prefissati.

Il gruppo Pri ha la qualità di un servizio che è utile per far crescere il benessere della società e gli importanti obiettivi sociali che sono stati anche eseguiti nel mantenimento dei livelli del personale sono stati delineati.

Misto Group ha affermato di migliorare i servizi e aumentare I ricavi consentono di studiare ulteriori innovazioni come l'implementazione di una consegna a domicilio di farmaci.

Il comune di Ravenna ha giustificato la sospensione a causa della mancanza di bilancio sociale già richiesto e riconosce l'importanza delle attività che devono raggiungere tutti gli obiettivi sociali

Il Gruppo Ama Ravenna ha confermato che il futuro delle farmacie sta diventando sempre più nei servizi, e che sono destinati a diventare "case della salute" un ruolo cruciale per i cittadini

Il gruppo di lista di Ravenna ha affermato di essere alla presenza di un governo patri che ha bisogno di valorizzazione e che un'azienda come Ravenna Pharmacie non può essere un monopolio di una forza politica.

                


Source link