Home / Sport / Atalanta-Psg | Diretto | Campioni | Formazioni ufficiali

Atalanta-Psg | Diretto | Campioni | Formazioni ufficiali



Calcio d’inizio alle 21.00. Caldara, Hateboer e Pasalic hanno vinto le urne. Mbappé parte dalla panchina

Ufficiali le scelte formative di Gian Piero Gasperini e Thomas Tuchel per il match allo stadio Da Luz. Nell’undicesimo titolo dei parigini non c’è paredes, ma Kimbembe; a questo punto Marquinhos giocherà a centrocampo.

Atalanta, serie ufficiale

(3-4-2-1) – Sportiello; Toloi, Caldara, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Pasalic; Zapata. a disposizione: Rossi, Gelmi, Palombino, Sutalo, Bellanova, Castagne, Czyborra, Da Riva, Colley, Malinovskyi, Piccoli e Muriel. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Psg, l̵
7;educazione ufficiale

(4-3-3) – Jesus Navas; Kehrer, Thiago Silva, Kimpembe, Bernat; Herrera, Marquinhos, Gueye; Sarabia, Icardi, Neymar. a disposizione: Rico (P), Bulka (P), Mbappé, Paredes, Choupo-Moting, Diallo, Draxler, Bakker, Kalimuendo-Muinga, Dagba, Ruiz-Atil e Mbe Soh. Allenatore: Thomas Tuchel.

La stampa dello svedese Stromberg

Atalanta e Lisbona, tanti bei ricordi per Stromberg che ha parlato così sul sito ufficiale di Bergamo: “Qui abbiamo vinto la semifinale delle Coppe contro lo Sporting. È stata una corsa incredibile. Eravamo in serie B e siamo arrivati ​​alla semifinale di una coppa europea”. Qualunque cosa accada, l’Atalanta sarà anche in Champions League la prossima stagione. “L’Atalanta mi ha sorpreso di più prima. Adesso però mi sembra normale vederli a questi livelli. Ormai sono una squadra ben nota in Europa, lo noto anche dai commenti di colleghi di altri Paesi. Cominciano ad avere paura e pensano questo. La squadra può fare qualcosa di grande. Penso anche che sia onesto. Lo svedese non esclude che la squadra di Gasperini possa portare a termine l’impresa: “L’Atalanta non è qui per caso, ha trovato grande continuità di prestazione. E tutto può succedere in una partita asciutta “.

Prima della partita

Finalmente perAtalanta il giorno più atteso è arrivato. I nerazzurri aspettano questi quarti di finale Champions League da 5 mesi, ovvero da quando hanno eliminato il Valencia agli ottavi, vincendo prima 4-1 a San Siro e poi 4-3 al Mestalla. L’emergenza Covid-19 ha anche messo in pausa questo sogno calcistico e costretto l’Uefa a cambiare la formula della competizione. I nerazzurri sperano di continuare ad essere la sorpresa di questa Champions League, e anche di cogliere l’occasione per incontrare un grande giocatore che PSG in una partita asciutta e in un campo neutro. I ragazzi di Gasperini ci credono e la sera non si sono nascosti: vogliono giocare questa partita e non essere solo gli sparring partner francesi. L’Atalanta vista in questa seconda parte di stagione ha mostrato i muscoli e ha chiuso per il secondo anno consecutivo al terzo posto in Serie A, arrivando addirittura ad accarezzare il sogno di lottare per il titolo, svanito solo al 90 ‘di partita. contro la Juventus. Il PSG che questa sera scenderà in campo sarà sicuramente più riposato o meno allenato, a seconda dei vostri punti di vista, visto che negli ultimi 5 mesi ha giocato solo due partite ufficiali: le due finali di coppa in Francia, entrambe vinte contro il St. . Etienne e Lione. Il PSG visto in queste due partite non ha convinto del tutto il contrario, ma è ovvio che stasera i ragazzi di Tuchel tireranno fuori le unghie per lottare ancora una volta per quello che per loro è stato un obiettivo dichiarato ormai da diversi anni: la Champions League.

Atalanta, probabile formazione

(3-4-2-1) – Sportiello; Toloi, Caldara, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Pasalic; Zapata. a disposizione: Rossi, Gelmi, Palombino, Sutalo, Bellanova, Castagne, Czyborra, Da Riva, Colley, Malinovskyi, Piccoli e Muriel. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Psg, la probabile formazione

(4-3-3) – Jesus Navas; Kehrer, Thiago Silva, Marquinhos, Bernat; Herrera, Paredes, Gueye; Sarabia, Icardi, Neymar. a disposizione: Rico, Bulka, Kimpebe, Diallo, Mbe Soh, Pembele, Bakker, Dagba, Draxler, Choupo-Moting, Kalimuendo, Kays Ruiz e Mbappé. Allenatore: Thomas Tuchel.

Statistiche e precedenti

Ovviamente questa sfida tra Atalanta e PSG è una novità assoluta. La Dea, in tutta la sua storia, ha incontrato una sola volta una squadra francese, il Lione, nella fase a gironi dell’Europa League 2017/18: i bergamaschi hanno pareggiato 1-1 in Francia e vinto 1-0 in casa. Il PSG, invece, scenderà in campo anche per sfatare un tabù visto che non ha mai vinto contro una squadra italiana in Champions League: finora sono stati 4 i pareggi e 2 le sconfitte. I parigini non giocano i quarti di finale dalla stagione 2015/16 e non giocano questo turno dal 1994/95, quando furono eliminati in semifinale dal Milan (0-3 complessivo). Questo è esattamente l’unico precedente contro una squadra italiana nella fase a eliminazione diretta del grande padiglione auricolare.


Source link